Un nuovo tassello arricchisce lo scontro fra USA e Messico, dopo che il presidente messicano, Pena Nieto, aveva ribadito che il suo Paese non intende pagare le spese per il muro di confine voluto da Trump. Il presidente messicano annulla l’incontro col POTUS.

Trump aveva minacciato di cancellare l’incontro fra i due, dato che, a suo modo di vedere, gli USA perdono già parecchio denaro a causa del NAFTA, da cui il Messico trae diversi vantaggi.

Adesso è lo stesso presidente messicano ad annullare l’incontro fra i due, previsto per martedì. Tuttavia, sembra che Pena Nieto si recherà lo stesso a Washington, pur senza incontrare il presidente Trump.

Il muro di confine fra i due Paesi – cominciato da Clinton e rafforzato da Obama – fa quindi salire la tensione, dato che il Messico non solo rifiuta di pagarlo, ma ne critica anche la costruzione.

Il peso messicano ha perso l’1% del proprio valore, e probabilmente lo scontro accrescerà la volontà di Trump di rinegoziare pesantemente il NAFTA o addirittura di uscirne.

Il Messico ha da sempre fatto molto poco per contrastare l’emigrazione illegale di propri cittadini in America, dato che così non solo si liberava degli strati più poveri della popolazione, ma inoltre si arricchiva grazie alle rimesse di migranti.

Al duo Clinton-Obama tutto ciò andava bene, perché contavano sul voto degli immigrati clandestini, fatti votare illegalmente, stando alle accuse dei repubblicani.

Trump, invece, ha puntato moltissimo in campagna elettorale sul giro di vite contro i clandestini.

E’ presto per dire come andrà a finire, ma non è realistico pensare che Trump possa fare marcia indietro, senza perdere la faccia e rischiare di giocarsi la rielezione.

Massimiliano Greco

Gentile Lettore, ogni commento agli articoli de l'Opinione Pubblica sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. La preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi la preghiamo di rivolgersi al nostro indirizzo di posta elettronica: [email protected].

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.