Vivo

Secondo i dati rilasciati recentemente da Canalys, il colosso Vivo ha incrementato la sua crescita su scala globale, piazzandosi al quinto posto per numero di spedizioni di smartphone in tutto il mondo, con una quota di mercato del 10% nel secondo trimestre del 2021, facendo registrare una crescita addirittura del 27% rispetto all’anno precedente.

Il brand, che può contare su 9 sofisticatissimi centri di ricerca e sviluppo a Shenzhen, Dongguan, Nanchino, Pechino, Hangzhou, Shanghai, Taipei, Tokyo e San Diego, ha mantenuto un forte slancio di crescita per rimanere tra le prime cinque posizioni nelle spedizioni globali di smartphone nell’ultimo anno.

L’azienda sviluppa e produce i suoi smartphone in modo molto pragmatico, dall’inizio alla fine, dalla supply chain fino alla distribuzione finale, che viene gestita da una rete di aziende consorelle con le quali Vivo promuove relazioni fittissime. La sede centrale europea di Düsseldorf è forte di un team di oltre 70 persone di 16 nazionalità, con un background che spazia tra vari settori verticali, tra cui beni di consumo (FMCG), automotive, elettronica di consumo, hospitality e prodotti per la casa. I team nazionali possono contare su 120 persone, con un gruppo di esperti di settore provenienti dai vari paesi, così da garantire che l’azienda possa far leva sulla preziosa esperienza personale e sugli insight locali.

Sfruttando una strategia “locale”, grazie alla comprensione della cultura e delle modalità di gestione di ogni paese, vivo si sforza di ottenere prestazioni sempre migliori mentre l’azienda continua ad espandersi su scala globale. Ad oggi, vivo è presente in oltre 50 paesi, 10 di questi in Europa, ed è un brand amato da più di 400 milioni di utenti in tutto il mondo.

La cultura aziendale del marchio cinese, è basata sulla filosofia “Benfen”, ovvero “fare la cosa giusta e farla bene”. Le serie Vivo X e Y hanno già incontrato le preferenze di un numero importante utenti europei. Recentemente è stato presentato anche il vivo Y72 5G, dotato di una fotocamera principale da 64 Megapixel, 8 GB di RAM combinati con 128 GB di spazio di archiviazione e alimentato da una batteria da 5000 mAh, che consente agli smartphone di avere un’autonomia di due giorni tra una ricarica e l’altra.