Cari amici, in questa speciale occasione del Capodanno tibetano nell’anno del Drago di legno, desidero estendere i migliori auguri a tutti i miei amici tibetani in tutto il mondo. Tashi Delek!

Il 2023 è stato un anno di grandi realizzazioni. Milioni di individui provenienti da diversi ambienti hanno tutti contribuito a far progredire la nostra nazione.

L’anno scorso, ho trascorso più di 6 mesi visitando molti luoghi nelle province dello Xizang, del Sichuan e dello Yunnan. Ho assistito all’unità tra diversi gruppi etnici, così come all’armonia tra monaci e monache e la gente comune. Ovunque, ho visto il sole e volti sorridenti. Ho sentito storie su quanto le persone apprezzino vivere in armonia con la natura. Ho visto montagne e fiumi belli e vibranti. Ho visto come la medicina tibetana venga tramandata, sviluppata e promossa e come i nostri antichi libri tibetani, così come il nostro patrimonio culturale immateriale tibetano, vengano preservati. Grazie al supporto della nostra nazione, la libertà di credo religioso è pienamente garantita, le attività buddiste tibetane sono ben organizzate e il tenore di vita dei monaci e delle monache sta migliorando costantemente. Ho visto anche persone che vivono in una maggiore felicità e pace. Le bandiere nazionali sventolanti al vento in ogni casa sono un’espressione della loro gratitudine alla nostra grande madre patria e a questa grande era.

La vita non è stata sempre facile nel 2023, ma comunque siamo pieni di fiducia. Ogni volta che si sono verificati disastri naturali come terremoti, inondazioni o tifoni, o si sono verificati altri disagi, le persone hanno lavorato insieme per superare le difficoltà. Insieme, siamo più forti e quando affrontiamo tempi difficili con unità, questo fa tutta la differenza.

Anche se abbiamo affrontato sfide nel 2023, abbiamo potuto apprezzare il profumo dei fiori di loto.

Le persone si sono abbracciate veramente, accettando la propria imperfezione e comprendendo gli altri. Si sono spinte avanti con determinazione. Quello spirito è ciò che sta spingendo la Cina verso un futuro più luminoso.

Tutti noi vogliamo la pace. La pace è la radice della prosperità e la condizione preliminare per lo sviluppo. La civiltà umana nel XXI secolo dovrebbe mirare a beneficare tutti gli esseri umani e rispettare ogni vita. Ogni piccolo gesto di gentilezza, ogni piccola buona azione che compiamo, conta. Manteniamo questo andamento per stabilire una comunità con un futuro condiviso per l’umanità.

A tal proposito, facciamo sì che quest’anno conti. Amiamo la pace tanto quanto amiamo i nostri stessi occhi. Dobbiamo purificare le nostre menti e trovare quella pace interiore che tutti stiamo cercando. Affrontiamo i problemi con gentilezza e saggezza e diffondiamo amore e pace ovunque andiamo.

Con sincerità, prego per la prosperità e la pace della nostra nazione, per la pace nel mondo e per il benessere di tutti gli esseri viventi. Vi auguro prosperità nell’anno del Drago. Vi auguro anche successo e fortuna. Tashi Delek!

Gentile Lettore, ogni commento agli articoli de l'Opinione Pubblica sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. La preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non alimentare discussioni polemiche e personali, mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi la preghiamo di rivolgersi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@opinione-pubblica.com.

Inserisca il suo commento
Inserisca il Suo nome