Attentato terroristico a Kerch, in Crimea, Russia: una bomba è esplosa in un liceo falciando gli studenti.

Ore 14.30

È stata diffusa dai network dell’informazione russi l’immagine di uno dei presunti attentatori.

***

L’ordigno è risultato essere stato riempito di pezzi di metallo, per aumentarne l’azione omicida. Secondo numerose fonti locali, a seguito dell’esplosione un gruppo di uomini armati e incappucciati hanno fatto irruzione nella scuola e hanno incominciato a sparare.

Il bilancio, ancora provvisorio, è di almeno 13 morti e di oltre 50  (alcune fonti parlano addirittura di 70) feriti.

A seguito dell’evento, che le autorità investigative hanno descritto come terroristico, sono aumentate le forze di sicurezza hanno incrementato le pattuglie che sorvegliano il ponte che unisce la Crimea alla terraferma.

Massimiliano Greco

Avatar
Nato a Siracusa, si occupa prevalentemente di politica estera e strategia. Ha scritto "Battaglia per il Donbass" (Anteo Edizioni, 2014) https://pagineirriverenti.wordpress.com/